Tunnel

Questa installazione, pensata per il parco nuovo (ex campo della fiera) di Santarcangelo di Romagna (RN) e per il Festival Internazionale delle Arti 2006, è realizzata prevalentemente con cassette di plastica e altro materiale di recupero. Nasce al termine di una serie di iniziative di sensibilizzazione verso il recupero, in particolare un lungo laboratorio tenuto presso il Centro giovani Ora d’aria di Santarcangelo.

L’intento era di riflettere e far riflettere sulla destinazione degli scarti della società dei consumi, e di immaginare soluzioni inedite per il loro riutilizzo. Il progetto ha toccato vari aspetti, da quello artistico a quello ambientale e sociale. La scelta del tunnel policromo intendeva spezzare la monotonia del parco attraverso un’architettura d’effetto che fosse, allo stesso tempo, un gioco interattivo per bambini, diverso dai soliti che troviamo ripetuti in serie in tutti i parchi.

Per realizzare il laboratorio sono stati coinvolti educatori e ragazzi che, in primis, hanno provveduto al reperimento del materiale: cassette in plastica dismesse dai mercati ortofrutticoli e tondini in ferro dai cantieri edili.

Il tunnel, lungo 60 m, era composto da 2500 cassette unite fra loro da fasciette in plastica e fissate a uno scheletro di irrigidimento fatto di tondini in ferro.

Il progetto è stato patrocinato dal Comune di Santarcangelo, Assessorato alle politiche giovanili, e dalla Provincia di Rimini, Assessorato all’ambiente e politiche per lo sviluppo sostenibile.

dscn8772.JPG dscn8765.JPG

dscn8798.JPG dscn8767.JPG

Annunci